In questo tutorial, ti insegnerò come creare uno sfondo astratto con giochi dei duplicati, maschere di livello e colori delicati; creando una sola forma si otterrà la magia dell'eleganza. 

In questo tutorial c'è tanto da imparare su tecniche nuove per la manipolazione di ogni singola immagine, faremo una magnifica  scena creativa spiegata passo passo con illustrazioni ben chiari e quindi di facile lavoro.

In questa lezione mostrerò come realizzare facilmente un collage con delle forme da poter spostare, cambiare colore e le cornici ad ogni singolo pezzo senza stravolgere il lavoro finito.

Questa è un idea iniziale.
Definendo una forma creata in un pennello si può utilizzare nei lavori di partenza e con un pò di fantasia applicarlo in tante altre creazioni.

Questo tutorial è di facile esecuzione, in quanto ci sarà solo da applicare opzioni di fusione su un testo particolare e trasformarlo in un  effetto di lusso.

In questo tutorial useremo moltissimi stili di livello per un effetto testo in 3D elegante, rivestito da un effetto tessuto rosso a pois.

In questo semplicissimo tutorial scopriremo come crearci un pattern jeans in Photoshop partendo da zero.
Con pochissimi passi possiamo realizzare un modello da utilizzare nei lavori di base.

Questo tutorial vuole spiegare come ottenere un bellissimo effetto ritratto, simile o quasi ad un ritratto fatto a mano, aggiungendo delicati colori ai particolari, con tecniche molto semplici come luci e ombre usando solo strumenti pennello, scherma e brucia.

In questo tutorial che propongo oggi, ci sono alcuni passaggi con tecniche che forse non avevo ancora rivelato, ed è per questo che la spiegazione appare lunga.
In realtà molte illustrazioni facilitano passo passo ogni singola azione.

In questo tutorial, imparerete a ritoccare la pelle come dei professionisti, a cambiare colore degli occhi e labbra ed applicare un bel Makeup.
Scopri come rendere un aspetto luminoso, senza l'effetto plastica o offuscata.

Area riservata alle palette nella barra delle opzioni
Strumenti / 19 maggio 2006

La barra delle opzioni di Photoshop comprende un’area riservata alle palette, che aiuta a organizzarle e gestirle.
Le palette usate più di frequente possono essere conservate (agganciate) in quest’area, in modo da non restare aperte nell’area di lavoro.

Selezionare i Livelli
Strumenti / 19 maggio 2006

Per lavorare con i livelli potete selezionarne anche più di uno. Per alcune operazioni, come pitturare ed effettuare regolazioni di colore e tonalità, potete lavorare su un solo livello alla volta.

Strumenti Schermo
Strumenti , Tutorial / 11 marzo 2006

Con le opzioni disponibili potete visualizzare le immagini sull' intero schermo. Potete mostrare o nascondere la barra dei menu, la barra del titolo e le barre di scorrimento.

Strumenti Testo
Strumenti , Tutorial / 10 marzo 2006

La modalità modifica di uno strumento testo è attivata facendo clic in un' immagine con lo strumento stesso. Con lo strumento in modalità modifica, potete immettere e modificare i caratteri, oltre ad eseguire altri comandi da vari menu; tuttavia alcune operazioni richiedono che vengano dapprima confermate le modifiche sul livello di testo.

Creare Testo In Immagine
Semplici , Tutorial / 10 marzo 2006

Questo è un metodo molto semplice, con pochi clic.
Il primo passo da fare è aprire un documento con sfondo trasparente o colorato non ha importanza...

Da Photoshop ad ImageReady
Strumenti , Tutorial / 11 febbraio 2006

Potete passare facilmente da Photoshop a ImageReady (o viceversa) e usare le funzioni di entrambe le applicazioni. La possibilità di passare da un'applicazione all'altra consente di sfruttare i set di funzioni di entrambe le applicazioni e semplificare il flusso di lavoro.

Strumento Tracciato e Diretta
Strumenti , Tutorial / 10 febbraio 2006

Quando selezionate un tracciato o un suo segmento appaiono tutti i punti di ancoraggio della parte selezionata compresi, nel caso di segmenti curvi, le linee e i punti di direzione. I punti di direzione appaiono come cerchi pieni, i punti di ancoraggio selezionati come quadratini pieni e i punti di ancoraggio non selezionati come quadratini vuoti.